Cerca
  • Luigi Quintieri

Tribunale di Parma, orientamenti in tema di conto corrente

Ultimi orientamenti in tema di conto corrente con linea di credito


Interessante sentenza 11 maggio 2020, n. 347. Nel rapporto di conto corrente, in mancanza di espressa e corretta pattuizione, non sono dovuti gli interessi ultralegali e gli interessi anatocistici con capitalizzazione trimestrale sia prima che dopo il 2000 e non sono dovute neanche le C.M.S. del Tribunale di Parma. In punto di prescrizione l'eccezione avanzata dalla Banca deve ritenersi infondata poiché l'apertura di credito, ovvero l'affidamento è stato legalizzato di fatto; la Banca, infatti, negli anni, applicava le commissioni di "massimo scoperto" legittimando, quindi, un vero e proprio affidamento bancario di fatto.



0 visualizzazioni0 commenti